Lenovo Yoga A940, il desktop all-in-one che sfida il Surface Studio di Microsoft
  • CES 2019

Lenovo Yoga A940, il desktop all-in-one che sfida il Surface Studio di Microsoft

Presentato al CES 2019 di Las Vegas il nuovo desktop all-in-one di Lenovo. Chiara l’ispirazione al Surface Studio di Microsoft, lo Yoga A940 monta processore Intel di ultima generazione e Radeon RX 560. E non manca il controller per fotografi e grafici

Arriva al CES 2019 lo Yoga A940 di Lenovo, la risposta della casa cinese al Surface Studio di Microsoft. Il desktop all-in-one si rivolge a grafici e creatori di contenuti , grazie all’ampio display e il controller Precision Deal. Il display da 27 pollici è il centro nevralgico del nuovo Yoga. È disponibile sia in versione QHD che in versione 4K e può essere inclinato fino a 25 gradi per disegnare con più facilità. Supporta anche la specifica Dolby Vision HDR per colori più intensi. Il cuore dello Yoga A940 è un processore Intel di ultima generazione, a cui può essere affiancata fino a 32GB di RAM . Disco SSD da 512GB o meccanico da 2TB le due opzioni per quel che riguarda lo spazio in memoria. Scheda video Radeon RX 560 e connettività di livello molto alto, grazie alla porta USB 3.1 e le quattro porte USB3 . Lenovo studia da Microsoft, e propone anch’essa il Precision Deal, un controller studiato appositamente per grafici, fotografi e video-maker. Grazie al Precision Deal sarà più facile ed immediato cambiare regolazioni come opacità, saturazione ed altri controlli di precisione. Anche le applicazioni del pacchetto Office supportano il controller, per venire incontro alle esigenze di ogni categoria di utilizzatore. Lo Yoga A940 è atteso sugli scaffali americani a marzo, mentre è probabile che in Europa la presentazione slitti di qualche mese.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Leggi tutto di CES 2019