Il caso Rosselli - (Un delitto di regime) - DVD

DVD - Documentario | Codice: MP-8014191907316

alt="Il caso Rosselli - (Un delitto di regime) - DVD - thumb - MediaWorld.it" title="Il caso Rosselli - (Un delitto di regime) - DVD"
Il caso Rosselli - (Un delitto di regime) - DVD - thumb - MediaWorld.it

Il caso Rosselli - (Un delitto di regime) - DVD

10.99
IVA ed Eco-contributo RAEE inclusi
10.99
IVA ed Eco-contributo RAEE inclusi

A casa tua entro lunedì 23 settembre
Consegna Standard € 4.99

Aggiungi al carrello Aggiungi alla lista dei desideri

Devi essere loggato per poter completare l'operazione

Questo prodotto vale

5 credit

test promo banner
Parigi, 19 giugno 1937. Un corteo funebre di 150.000 persone accompagna i feretri di Carlo e Nello Rosselli, antifascisti italiani, al cimitero di Père-Lachaise. Intellettuali dell'aristocrazia culturale e ricca dell'ebraismo italiano, i fratelli Rosselli avevano sempre accompagnato all'elaborazione teorica l'azione. I due corpi erano stati ritrovati in un bosco vicino a Bagnoles-de-l'Orne , in Normandia. L'assassinio venne riportato sulle pagine dei principali giornali europei. Artisti e intellettuali in Francia, inclusi André Breton, Pablo Picasso, Fernand Leger e Gaston Gallimard, accusarono Mussolini di essere il mandante dell'assassinio mentre in Italia la stampa di regime attribuì il delitto ad anarchici e comunisti. Le indagini della polizia presero il via grazie alla testimonianza di Hélène Besneux, giovane parrucchiera di Bagnoles. Ma la vera svolta arrivò dall'Algeria: Jean Bouvyer, uno dei killer, che si era arruolato per sfuggire ai controlli della polizia, si era vantato con un commilitone di aver preso parte al delitto Rosselli. Bouvyer era un militante di estrema destra, membro di un'organizzazione fascista paramilitare meglio conosciuta con il nome di 'La Cagoule', gli incappucciati. La storia della Cagoule è ancora un segreto di stato in Francia. Tra i suoi simpatizzanti, l'allora ventenne François Mitterrand, amico d'infanzia di Jean Bouvyer. Apparve subito chiaro che la Cagoule non aveva agito di sua iniziativa: il delitto era maturato all'interno del Ministero degli esteri di Galeazzo Ciano in sinergia con il SIM (Servizio Informazioni Militari). I processi in Francia e in Italia non hanno portato mai a condanne definitive. Gli assassini e i mandanti non hanno scontato un solo giorno in prigione. Il documentario, attraverso le vicende dei Rosselli, guarda allo stato di polizia di un'Europa che scivolava inesorabilmente nel suo periodo più cupo. Il figlio di Nello, Alberto Rosselli, ultimogenito, che aveva solo 40 giorni quando suo padre e suo zio furono uccisi, a 70 anni di distanza torna sui luoghi del delitto...

Le ultime dal nostro Magazine

  • Miscellaneo
    • Titolo:

      Il caso Rosselli - (Un delitto di regime)

    • Formato:

      DVD

    • Regista:

      Vania Del Borgo, Stella Savino

    • Attori protagonisti:

      Carlo Rosselli, Nello Rosselli, Alberto Rosselli, Andre' Breton, Pablo Picasso, Fernand Leger, Gaston Gallimard, Helene Besneux, Jean Bouvyer, Francois Mitterand

    • Genere:

      Documentario

    • Distributore:

      N.d

    • Cofanetto:

      N.d

    • Data di uscita supporto:

      19/01/2011

    • Durata (min):

      52

    • Rating:

      N.d

    • Tracce audio:

      N.d

    • 3D:

      N.d

    • Ultra HD:

      No

    • Formato video:

      N.d

    • Formato immagine:

      N.d

    • Area geografica dell’articolo:

      Area 2 (Europa, Egitto, Giappone, Medio Oriente, Sudafrica)

    • Nazione di produzione:

      N.d

    • Lingue:

      Italiano Dolby digital 2.0

    • Sottotitoli:

      Italiano non udenti

    • Numero di dischi:

      1

    • Altre specifiche dischi:

      Autore musiche: Daniele Cestana - Luogo di produzione: Italia

    • Trama:

      Parigi, 19 giugno 1937. Un corteo funebre di 150.000 persone accompagna i feretri di Carlo e Nello Rosselli, antifascisti italiani, al cimitero di Père-Lachaise. Intellettuali dell'aristocrazia culturale e ricca dell'ebraismo italiano, i fratelli Rosselli avevano sempre accompagnato all'elaborazione teorica l'azione. I due corpi erano stati ritrovati in un bosco vicino a Bagnoles-de-l'Orne , in Normandia. L'assassinio venne riportato sulle pagine dei principali giornali europei. Artisti e intellettuali in Francia, inclusi André Breton, Pablo Picasso, Fernand Leger e Gaston Gallimard, accusarono Mussolini di essere il mandante dell'assassinio mentre in Italia la stampa di regime attribuì il delitto ad anarchici e comunisti. Le indagini della polizia presero il via grazie alla testimonianza di Hélène Besneux, giovane parrucchiera di Bagnoles. Ma la vera svolta arrivò dall'Algeria: Jean Bouvyer, uno dei killer, che si era arruolato per sfuggire ai controlli della polizia, si era vantato con un commilitone di aver preso parte al delitto Rosselli. Bouvyer era un militante di estrema destra, membro di un'organizzazione fascista paramilitare meglio conosciuta con il nome di 'La Cagoule', gli incappucciati. La storia della Cagoule è ancora un segreto di stato in Francia. Tra i suoi simpatizzanti, l'allora ventenne François Mitterrand, amico d'infanzia di Jean Bouvyer. Apparve subito chiaro che la Cagoule non aveva agito di sua iniziativa: il delitto era maturato all'interno del Ministero degli esteri di Galeazzo Ciano in sinergia con il SIM (Servizio Informazioni Militari). I processi in Francia e in Italia non hanno portato mai a condanne definitive. Gli assassini e i mandanti non hanno scontato un solo giorno in prigione. Il documentario, attraverso le vicende dei Rosselli, guarda allo stato di polizia di un'Europa che scivolava inesorabilmente nel suo periodo

    • Stagione:

      N.d

    • Episodi:

      N.d

    • Lista episodi:

      N.d

    • Contenuti extra:

      Galleria fotografica - Testimonianze

Garanzia legale

Ai sensi del D.Lgs. 206/2005 ("Codice del Consumo") tutti i prodotti in vendita nei punti vendita Media World sono coperti dalla Garanzia Legale di 24 mesi.

In base alla Garanzia Legale di 24 mesi Media World è responsabile nei confronti del consumatore (la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta) per i difetti di conformità non riscontrabili al momento dell'acquisto. Il difetto di conformità sussiste quando il prodotto non è idoneo all'uso al quale deve servire abitualmente, non è conforme alla descrizione o non possiede le qualità promesse dal venditore, non offre le qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, non è idoneo all'uso particolare voluto dal consumatore se portato a conoscenza del venditore al momento dell'acquisto ed accettato dal venditore (art. 129 del Codice del Consumo).


Il difetto di conformità che si manifesti entro 24 mesi dalla data di acquisto del bene deve essere denunciato entro i 2 mesi successivi dalla data della scoperta del difetto. 
Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestino entro 6 mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data. In caso di difetto di conformità il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione (art. 130 del Codice del Consumo). Il consumatore può chiedere, a sua scelta, al venditore di riparare il bene o di sostituirlo, senza spese in entrambi i casi, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all'altro. Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla richiesta del Consumatore; il tempo medio di riconsegna al Consumatore del prodotto è di 24 giorni. Se entro il termine massimo di 60 giorni Media World non fosse in grado di restituire il prodotto riparato, il consumatore potrà richiedere uno dei rimedi alternativi (sostituzione, risoluzione del contratto, riduzione del prezzo).
Media World provvederà ad inviare il prodotto per le eventuali riparazioni presso il Centro Assistenza tecnica autorizzato dal Produttore.


Tempi e modalità di esercizio della Garanzia Legale

Il Cliente dovrà: 
- inviare una comunicazione scritta a Media World (per comodità potrà essere usata anche la sezione del "Supporto Clienti" sotto la voce "Contattaci") oppure contattare Media World telefonicamente al numero verde 800-882288, indicando il vizio del prodotto;
- attendere il Numero di Autorizzazione al Rientro (NAR) identificativo della pratica che sarà comunicato da Media World;
- preparare il prodotto per la spedizione imballandolo accuratamente ed accludendo ogni accessorio, il manuale di istruzione e tutto quanto contenuto in origine nell'imballo del prodotto;
- indicare sull'imballo il Numero di Autorizzazione al Rientro (NAR) attribuito da Media World.

Il trasportatore contatterà il Cliente per concordare il ritiro del prodotto (l'irreperibilità telefonica del Cliente ritarderà il ritiro del prodotto).
Media World provvederà ad inviare il prodotto per le eventuali riparazioni presso il Centro Assistenza Tecnico autorizzato dal produttore stesso (CAT). 


Diritto di recesso

Le vendite di prodotti via Internet sono disciplinate dagli articoli dal 45 al 67 del D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo). Tale normativa prevede a favore del consumatore il diritto di recedere dai contratti o dalle proposte contrattuali, garantendogli il diritto di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il rimborso della spesa sostenuta. Il diritto di recesso non si applica ai prodotti audiovisivi e ai prodotti software informatici sigillati aperti dal consumatore, né per i beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna.

Il Cliente è responsabile della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei prodotti, ovvero:
- in mancanza dell'imballo originale;
- in assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, cavi, manuali d.istruzione, etc).
Il diritto di recesso è riservato esclusivamente ai consumatori (persone fisiche che acquistano i beni non per scopi legati alla propria attività professionale, commerciale o imprenditoriale), quindi non può essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi riferibili all'attività professionale eventualmente svolta.
Le spese di restituzione del prodotto sono a carico del Cliente.

Per modalità e tempi di esercizio del diritto di recesso, rimborso e esercizio del diritto di recesso in caso di acquisto effettuato con finanziamento, consultare il Supporto Clienti
 

Il caso Rosselli - (Un delitto di regime) - DVD
10.99
IVA ed Eco-contributo RAEE inclusi

A casa tua entro lunedì 23 settembre
Consegna Standard € 4.99

Aggiungi al carrello Aggiungi alla lista dei desideri

Devi essere loggato per poter completare l'operazione

Il caso Rosselli - (Un delitto di regime) - DVD
€ 10.99