Scegli un negozio
Mostra tutti i negozi

Aspirapolvere senza filo: gli aiutanti del pulito

Alessandra Lojacono4 GENNAIO 2022

Gli aspirapolvere cordless sono i più giovani tra gli aiutanti del pulito, eppure grazie a leggerezza e maneggevolezza, potenza, tecnologia evoluta di aspirazione e accessori, sono i più versatili in assoluto. Non c’è angolo della casa che non riescano a pulire alla perfezione

Nati negli ultimi decenni per rendere più immediata e semplice la pulizia quotidiana dei pavimenti, oggi gli aspirapolvere cordless, ovvero senza filo, s ono diventati tra gli strumenti più avanzati e versatili che si hanno a disposizione per pulire. La ragione di questa evoluzione è semplice: per rispondere all’esigenza di compattezza, leggerezza e maneggevolezza, assicurando naturalmente anche efficacia di pulizia e autonomia di lavoro, questi aspirapolvere si sono dovuti evolvere moltissimo, adottando soluzioni altamente tecnologiche. Il risultato è una categoria versatile, super accessoriata che può rispondere a moltissime esigenze di pulizia, anche le più intense e particolari.

Perché scegliere un aspirapolvere cordless

Libertà di movimento - Sono senza filo, leggeri e bilanciati per essere usati con una sola mano

Velocità di intervento - A riposo sono collegati alla loro stazione di carica e sono pronti all’uso

Trasformabili - Hanno tanti accessori per adattare l’aspirapolvere a specifiche esigenze

Ideali fuori casa - Grazie all’assenza di filo, a un’autonomia sempre più lunga della batteria e alla ampia capacità del contenitore della polvere possono essere usati anche fuori casa

Porta l'aspirapolvere fuori casa

aspirapolvere senza filo pulizia automobile

Se dovessimo chiederci che cosa ha decretato negli ultimi anni il boom degli aspirapolvere cordless, probabilmente una delle principali risposte sarebbe proprio l’adozione di batterie agli ioni di litio (Li-Ion) sempre più performanti, potenti ma al contempo leggere e poco ingombranti. La maggior parte degli apparecchi top di gamma presenti oggi sul mercato può infatti vantare una autonomia che si avvicina sempre più spesso a un’ora di lavoro continuo, sempre tenendo conto che il tempo dichiarato può variare a seconda della potenza usata o dell’accessorio impiegato (per esempio la spazzola motorizzata consuma più batteria). 

Fino a 1 litro di sporco, e il contenitore si svuota con un clic 

Ora che l’autonomia di lavoro è aumentata così tanto, qual è la capienza del contenitore della polvere? Sì perché, ora che si può pulire per molto tempo e con grande potenza aspirante, la capienza ridotta del contenitore della polvere può diventare un limite. Per questo i produttori ora stanno incrementato la capienza del contenitore degli scarti, pur cercando di mantenere un corpo snello e poco ingombrante. I risultati già si vedono, molti aspirapolvere oggi sul mercato assicurano una capienza superiore al passato, i migliori arrivano circa a un litro . Ogni quanto sarà da svuotare? Dipende da cosa si aspira, naturalmente, se le piume di un cuscino mangiucchiato dal cane o la normale polvere di deposito. Tanta capienza, ma anche facilità di pulizia : solitamente, quest’operazione si effettua con un clic, quello che serve per aprire il contenitore. 

Con gli aspirapolvere senza filo pulire ogni angolo della casa è più facile e veloce

Quando si affrontano le pulizie, si sa, non c’è solo il pavimento ma una moltitudine di superfici diverse per dimensioni, forma e materiali. La maggior parte degli aspirapolvere cordless ha un’ampia dotazione di accessori per rispondere con semplicità e precisione alle varie incombenze domestiche, rivelando tutta la loro versatilità. Subito pronti all’uso , fanno di leggerezza maneggevolezza praticità d’uso il loro punto di forza.

aspirapolvere senza filo pavimenti

PAVIMENTI

Tutti i tipi di pavimento, da quelli in pietra a quelli in parquet... tappeti compresi  

Che cosa serve: scopa elettrica con spazzola per pavimenti semplice o motorizzata

Non tutti i pavimenti sono uguali, per questo le etichette energetiche degli aspirapolvere dettagliano la potenza di aspirazione a seconda della superficie, se pietra e pavimenti duri o tappeto. Per l’aspirazione dei pavimenti la maggior parte degli aspirapolvere cordless impiega spazzole evolute , che permettono di impostare la tipologia di pavimento da pulire, offrono diverse spazzole o addirittura sono dotate di sensori che permettono all’apparecchio di riconoscere il tipo di pavimento regolando autonomamente  la potenza aspirante. Per i tappeti a frange lunghe, alcuni modelli poi sono dotati di apposite spazzole motorizzate antistrappo o a setole compatte e morbide per raccogliere briciole e polvere ma senza rovinare la trama. 

aspirapolvere senza filo divano

TESSUTI

Divani, cuscini, tessuti auto, tende e imbottiti  

Che cosa serve: scopa elettrica o aspirapolvere portatile con spazzola a bocchettone largo per tessuti normali o delicati  

Gli aspirapolvere cordless quando equipaggiati con l’apposito accessorio consentono di essere manovrati con una sola mano, permettendo pulizie veloci e agili di diversi tessuti . Ci si può muovere facilmente dal divano in salotto ai sedili della macchina in garage senza bisogno di attaccare e staccare continuamente la presa della corrente e senza il fastidio del filo. Pressoché tutti gli aspirapolvere cordless hanno tra i loro accessori una spazzola per i tessuti, adatta ad aspirare in profondità la polvere da cuscini, tende, tovaglie, ecc . Spesso all’interno della categoria si può trovare un’ulteriore scelta tra spazzole per tessuti delicati o normali. Il principio è quello secondo il quale la forza di aspirazione necessaria per pulire la cuccia del cane o il sedile dell’auto potrebbe invece nuocere alla trama di tessuti delicati.

aspirapolvere senza filo accessorio angoli

ANGOLI NASCOSTI

Angoli, interstizi, muri, piccoli spessori   

Che cosa serve: scopa elettrica o aspirapolvere portatile con lancia e tubo di prolunga 

Ecco cosa significa una “pulizia di fino”: arrivare ad aspirare la polvere dall’interstizio tra due mobili che distano pochi centimetri, nei cassoni delle tapparelle o dietro i caloriferi. Per arrivarci occorre la lancia, un concentratore di flusso, stretto e lungo, che permette di arrivare ad aspirare negli angoli sia filo pavimento sia verso il soffitto. È soprattutto in queste delicate operazioni che si possono godere i pregi dell’aspirazione senza fili: non solo la categoria sfoggia pesi piuma e corpi bilanciati per sollevare i dispositivi sopra alla propria testa senza particolare sforzo, ma soprattutto l’assenza di filo, consente di non avere impicci e intervenire prontamente in poco tempo.

aspirapolvere senza filo peli animali

CASE CON ANIMALI 

Pavimenti, imbottiti e tessuti con peli di cani e gatti 

Che cosa serve: scopa elettrica o aspirapolvere portatile con spazzola motorizzata o mini spazzola motorizzata o con bocchettone con setole   

I migliori amici dell’uomo sono anche molto pelosi: stiamo naturalmente parlando di cani e gatti. La pulizia dei pavimenti in questo caso deve essere veloce e quotidiana, stile “MOP”. L’aspirapolvere cordless offre la stessa fluidità e semplicità di intervento ma mettendo al servizio del pulito la potenza aspirante. Inoltre è pensando ai nostri amici a quattro zampe che sono disponibili oggi molti accessori per aspirapolvere cordless per aspirare il loro pelo , a volte leggero e impalpabile, da tessuti e pavimento. Esistono persino accessori dedicati allo spazzolamento del pelo del cane, con spazzola aspirante con cardatore di pelo.

aspirapolvere senza filo pulizia mensole

RIPIANI TAVOLI E MENSOLE

Tavoli, mensole delle librerie, scaffali, muretti, superfici lisce

Che cosa serve: scopa elettrica o aspirapolvere portatile con bocchettone o mini spazzola motorizzata con o senza setole  

Pulire con una mano sola, intervenendo in maniera tempestiva e mirata dove ci sono briciole e batuffoli di polvere. Questo è il pregio di intervenire con un aspirapolvere cordless che in questa situazione si fa più piccolo e leggero. In questa metamorfosi il cordless si avvale della precisione di un bocchettone la cui forma è sostanzialmente a ventaglio largo. Questo accessorio è ideale per raccogliere briciole, polvere e sporco secco da qualsiasi superficie a patto che non sia delicata. Per aiutare la raccolta della polvere sui ripiani in materiali più delicati, per evitare il rischio eventualmente di graffiarli, alcuni bocchettoni possono essere dotati di spazzole, altri di setole più o meno rigide.

Tecnologia ciclonica per gli aspirapolvere senza filo

Il requisito più importante di ogni aspirapolvere è di essere più efficace possibile, cioè che in una passata riescano a raccogliere tutta la polvere. Questo non ha a che fare con la potenza elettrica, che è il consumo di energia dell’apparecchio, ma con la potenza aspirante che si misura in Air Watt o “dpu” e che varia da modello a modello. Sono numerosi i modelli di aspirapolvere cordless che adottano la tecnologia ciclonica che permette un’aspirazione regolare e costante, grazie anche all’assenza di sacchetto, assicurando un’altissima efficienza energetica. In un aspirapolvere dotato di tecnologia ciclonica, l’aria è risucchiata nella “cassetta ciclonica” all’interno della quale si forma un vortice. La forza centrifuga così prodotta separa la polvere dall’aria aspirata in maniera molto più efficace del sistema tradizionale . Il sistema può essere, poi, mono ciclonico, cioè basato su un singolo ciclone, o multi ciclonico nel quale la struttura interna genera più cicloni. Benché infine, tutti impieghino la stessa tecnologia, mono o multi ciclonica, la progettazione interna varia a seconda del produttore, con differenze sia di forma sia a volte di prestazioni.

Robot aspirapolvere, a pulire ci pensa lui tu non devi muovere neanche un dito

Per pulire i pavimenti, la massima espressione dello spirito “cordless” è rappresentato dalla categoria dei robot , ormai da anni protagonisti del mondo dell’aspirazione. Pur non avendo accessori oltre alle loro spazzole, sono versatili nel pulire sia pavimenti sia tappeti, evitando scale e ostacoli e offrendo il vantaggio di poter programmare quotidianamente la pulizia dei pavimenti. La copertura dello spazio e l’accuratezza nel portare a termine la sessione di pulizia sono dati dalla crescente tecnologia a bordo. Per qualsiasi dubbio sulla loro efficacia poi, oramai possiamo controllare i nostri aiutanti tecnologici anche tramite app.