Mediaworld Logo

Guida all'acquisto del miglior barbecue

Voglia di barbecue? Ottima idea!

Con l’arrivo della bella stagione cresce la voglia di stare all’aria aperta e per chi ha a disposizione un balcone o un terrazzo, o per i più fortunati che hanno un giardino, è un’ottima occasione per organizzare una bella grigliata. Non solo carne e pesce ma anche verdure e perché no qualche dessert: con il barbecue da esterno ci si può sbizzarrire creando piatti invitanti.

Esistono diverse tipologie di barbecue da giardino (tradizionali a carbonella, a gas, elettrici) e la scelta del modello giusto dipende dallo spazio che si ha a disposizione, dal numero dei componenti della famiglia e anche dalla frequenza di utilizzo. Se si ha la possibilità di sfruttare un giardino si può optare anche per un barbecue a carbonella mentre se si vive in appartamento con balcone o terrazzo è preferibile un barbecue da esterno elettrico con poca emissione di fumi, di dimensioni più contenute e facilmente spostabile. Il barbecue a gas ha il vantaggio di essere pronto in pochi minuti e basta una manopola per alzare o abbassare la temperatura. Ma anche chi non ha a disposizione spazi all’aperto non deve rinunciare a una gustosa grigliata: grill e bistecchiere possono essere comodamente utilizzate in casa, sistemate al centro della tavola, per gustare carne, pesce e verdure in compagnia.

Da MediaWorld trovi tutto il meglio per le tue grigliate.

Tipologie di barbecue

Esistono principalmente tre tipologie di barbecue da esterno per allegre grigliate all’aperto: a gas, elettrico e a carbonella. Ognuno sfrutta un diverso metodo di cottura e ha i suoi vantaggi da valutare in base alle proprie esigenze, alla frequenza di utilizzo e agli spazi a disposizione.

No ALT TEXT SET

BARBECUE A GAS

Ideale per giardini o terrazzi di medie e grandi dimensioni, il barbecue a gas può essere alimentato dalla bombola che sfrutta il gas GPL, dal metano che passa nell’impianto domestico o con entrambe le alimentazioni. Diversi sono i vantaggi di un barbecue a gas o di un barbecue a metano, oltre alla facilità di utilizzo e alla presenza di ruote per essere spostato senza fatica: si accende rapidamente, permette di regolare facilmente la temperatura, alcuni modelli includono un termometro che mostra con precisione il grado di calore raggiunto e anche un indicatore dello stato di utilizzo della bombola. Generalmente è consigliabile scegliere un modello in acciaio inox anche per la griglia di cottura in quanto si tratta di un materiale robusto, resistente e facile da pulire. In base alle esigenze è possibile trovare modelli di varie dimensioni, con piani di appoggio, ganci e vani porta oggetti. Tra i principali aspetti da valutare per l’acquisto di un barbecue a gas o di un barbecue a metano ci sono la grandezza della superficie, che varia in base a quanto cibo si vuole grigliare in una volta sola, la presenza di un fornello laterale utile per cuocere o riscaldare dei contorni mentre la griglia è occupata, la presenza di una piastra antiaderente per la cottura di cibi con una consistenza più molle e una griglia rialzata secondaria per alimenti che richiedono una cottura più delicata.

Barbecue a Gas

Esaurito
Consigliato 749,00€
649,99€

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 699,00€
599,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 519,00€
499,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 469,00€
469,00€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

4 da 6

No ALT TEXT SET

BARBECUE ELETTRICO

Abiti in un appartamento e hai a disposizione un balcone o un terrazzo? La soluzione per una grigliata in famiglia è sicuramente il barbecue elettricoDi dimensioni compatte, facilmente trasportabile, il barbecue elettrico da esterno ha bisogno solo di una presa di corrente nelle vicinanze. Da valutare per l’acquisto di un barbecue elettrico oltre alle dimensioni della struttura e del piano cottura, anche la presenza di una struttura di sostegno (con o senza rotelle) e di manici che lo rendono pratico da trasportare. Il barbecue elettrico è molto comodo e ha il vantaggio di produrre pochissimo fumo: alcuni modelli sono dotati di una vaschetta per l’acqua che riduce notevolmente la produzione di fumo favorendo anche un utilizzo in casa. Inoltre, i tempi di cottura sono molto veloci grazie anche alla presenza di un termostato regolabile che permette di scegliere la temperatura di cottura più adatta: alcuni barbecue elettrici hanno due livelli di regolazione (cottura lenta e rapida), altri addirittura arrivano a sei livelli. La superficie di cottura può essere di materiali diversi: griglia in acciaio inox, piastra antiaderente, pietra naturale solitamente ollare e ognuna ha tempi di riscaldamento differenti; la velocità di riscaldamento della piastra dipende anche dai watt del barbecue: si può andare dai 2.200 W dei modelli di grandi dimensioni agli 800 W per i più piccoli. I barbecue elettrici con coperchio utilizzano la copertura, generalmente in vetro, per poter arrostire e realizzare una cottura ancora più veloce, oltre a impedire la diffusione dei fumi.

Barbecue Elettrici

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 629,00€
629,00€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 429,00€
429,00€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

No ALT TEXT SET

BARBECUE A CARBONELLA

Il barbecue a carbonella è la soluzione perfetta per chi ha un giardino a disposizione ma soprattutto per chi ama la cottura tradizionale sulla brace, che considera inimitabile, e soprattutto non ha fretta, in quanto la sua accensione non è immediata come nel caso di modelli a gas o elettrici e inoltre, la carbonella deve essere tenuta sotto controllo costante. I barbecue a carbone con coperchio consentono di realizzare cotture lente ma anche di arrostire, e sono dotati di pratiche ruote che ne consentono un comodo spostamento. Alcuni modelli dispongono di un termometro integrato nel coperchio, utile per capire se il carbone si sta spegnendo, e di ventole di aerazione che consentono di regolare l’aria in entrata e in uscita per stabilizzare la temperatura di cottura. Molto comoda la presenza di un raccogli cenere rimovibile che facilita la pulizia. Anche in questo caso la scelta di un barbecue a carbonella dipende dallo spazio che si ha a disposizione, dallo spazio di cottura e dal tipo di griglia: in ghisa (ideale nella gestione del calore), in acciaio inox (più facile da pulire) e ferro battuto smaltato (più difficile da pulire).

Barbecue a Carbonella

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 749,00€
749,00€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 449,00€
419,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 379,00€
379,00€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 329,00€
329,00€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

4 da 6

DIMENSIONI E CAPACITÀ

La scelta del barbecue dipende da vari fattori, in particolare dalle sue dimensioni e da quanto spazio si ha a disposizione, sulla capacità in base a quanti si è in famiglia o a quanti amici si è soliti invitare alle grigliate.

Dimensioni del barbecue

I modelli di barbecue disponibili in commercio hanno dimensioni differenti per poter soddisfare qualsiasi esigenza di spazio, per chi ha un giardino più o meno grande o per chi decide di fare le grigliate sul terrazzo. I barbecue a carbonella grande hanno un diametro che va dai 47 ai 57 cm, il barbecue a gas piccolo può avere un’area di cottura di 54 cm mentre i modelli più grandi arrivano a 60 cm. I barbecue elettrici sono quelli che hanno dimensioni più generose perché possono superare i 73 cm, se invece si opta per un portatile allora si possono trovare modelli che superano di poco i 58 cm.

Capacità e modalità di cottura

In base alla tipologia di barbecue è possibile cucinare in modi diversi e utilizzare metodi di cottura differenti per realizzare menù versatili. La cottura diretta è la classica grigliata sulla brace in cui la carne cuoce a temperature molto elevate ed è preferibilmente adatta a piccoli pezzi di carne che restano teneri all’interno. Per i pezzi grandi di carne, pesce e verdura si può optare per la cottura indiretta barbecue in cui il calore circola all’interno e consente di cuocere come in un forno a temperature medio/basse. Non manca anche la possibilità di cuocere allo spiedo su fiamma viva dando agli alimenti un sapore tipico e deciso o girarrosto in cui gli alimenti arrostiscono in modo uniforme attraverso uno spiedo su cui gira la carne. È possibile utilizzare altri metodi di cottura attraverso l’uso di accessori come la pietra ollare per la pizza o la padella per la paella.

Alternative low cost

No ALT TEXT SET

GRILL E BISTECCHIERE

Grill e bistecchiere elettriche sono la soluzione per chi non ha spazi da dedicare a un vero e proprio barbecue ma non per questo vuole rinunciare al gusto e al piacere di una grigliata in famiglia. Elettriche, portatili, possono essere comodamente posizionate anche al centro della tavola e ognuno può far cuocere quello che desidera tra una chiacchierata e l’altra. Le griglie elettriche da tavolo possono avere una griglia rimovibile a doppia altezza per cuocere perfettamente cibi con spessori differenti oppure possono presentare diverse superfici di cottura, su un unico piano, per cuocere contemporaneamente differenti tipi di pietanze. La presenza di una vaschetta raccogli gocce, oltre a facilitare la pulizia, se riempita d’acqua consente di grigliare senza produrre fumo. Pratica e utile non solo per grigliare è la bistecchiera elettrica, ideale anche per scaldare pizze, toast e focacce. Composta da una o due piastre antiaderenti che possono anche essere aperte a 180° ed estendere così la superficie di cottura, la bistecchiera elettrica è perfetta per ottenere una cottura omogenea e veloce da entrambi i lati contemporaneamente grazie anche al termostato regolabile. I modelli più “evoluti” offrono la possibilità di scegliere tra alcuni programmi automatici in base al tipo di alimento da grigliare, oltre ad avere un indicatore del livello di cottura che mostra quando la carne è pronta in base alle impostazioni selezionate. Sia i barbecue grill che le bistecchiere elettriche sono anche molto pratici da pulire e da riporre.

Grill e Bistecchiere

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 219,90€
219,90€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
LA CASA PER ME
Consigliato 229,99€
179,00€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 234,90€
136,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

3 da 5

MATERIALI E FUNZIONALITÀ

Scegliere un barbecue significa anche valutare i materiali in cui è realizzato che contribuiscono a una maggiore durata nel tempo oltre alla presenza di diverse funzioni per facilitarne l’uso.

barbecue

Funzionalità del barbecue

Tra le funzionalità disponibili in un barbecue, che sia a gas, carbonella o elettrico, ci sono i comandi e le manopole per il controllo della temperatura o della fiamma, la presenza di bruciatori multipli (fino a 6) che possono essere anche laterali e il termometro barbecue per monitorare la temperatura interna della camera di combustione nei barbecue a carbonella. Alcuni modelli dispongono di griglie barbecue regolabili in altezza per gestire al meglio le cotture oppure nei barbecue a gas ci sono delle barre aromatizzanti che ricevono i succhi che fuoriescono dalle pietanze sulla griglia che evaporando insaporiscono la carne.

materiali

Materiali del barbecue

I materiali di costruzione dei barbecue influiscono naturalmente sulla resa e sulla durata nel tempo del prodotto. In linea di massima la griglia di cottura, che deve sopportare temperature molto alte, è preferibile che sia in acciaio inox o in ghisa in grado di mantenere il calore costante per un tempo più prolungato. Sono anche disponibili piastre in ceramica, lisce e antiaderenti, particolarmente adatte per cucinare alcune tipologie di pesce più “delicate” e le verdure.

CONSUMI, PULIZIA E MANUTENZIONE

I consumi del barbecue variano in base al principio di funzionamento: il consumo dei barbecue a gas si calcola in grammi di gas/ora, il barbecue elettrico in Kw mentre per il barbecue a carbonella in kg per persona. I consumi di un barbecue a gas dipendono dal numero di bruciatori utilizzati e dalla potenza erogata: per fare un esempio pratico indicativo un modello che consuma 260 gr di gas ora con una bombola di 6 kg ha una durata di utilizzo di circa 20 ore, mentre con una bombola da 13 kg la durata è di 51 ore. I consumi del barbecue elettrico dipendono dalla potenza: i modelli più piccoli vanno dagli 800 ai 1.200 watt, i modelli di grandi dimensioni arrivano a 2.000/2.500 watt. Naturalmente il consumo dipende dal tempo di utilizzo e dalla temperatura impostata e per risparmiare è consigliabile utilizzarlo negli orari in cui le tariffe sono più vantaggiose (ore serali o nei giorni festivi). Per quanto riguarda i barbecue a carbonella naturalmente la quantità di carbonella da utilizzare varia in base alla quantità di cibo da cuocere: indicativamente è consigliabile usare un sacco di 3 kg per un pasto di 4 persone, se gli inviati aumentano allora è meglio procurarsi un sacco da 5 kg.

Facilità di pulizia e manutenzione

Ogni barbecue, di qualunque tipologia sia, ha bisogno di una pulizia costante per evitare che i cibi attacchino alla griglia e fare in modo che i sapori di ciò che si cucina vengano contaminati. Come pulire la griglia del barbecue? Le griglie in ghisa, ad esempio, che assorbono molto i sapori, vanno pulite con molta attenzione e tra i metodi più diffusi c’è quello di cospargerle con olii vegetali quando sono ancora calde ma non roventi e strofinarle con decisione con una spazzola dalle setole in metallo. Per quanto riguarda, invece, le griglie in acciaio inox è sufficiente utilizzare acqua con una sostanza sgrassante come l’aceto o un detergente neutro. Per l’esterno è sufficiente utilizzare un panno in microfibra o una spugna con un po’ di detergente appropriato per smalto e acciaio inossidabile. È bene ricordare che, a differenza dei barbecue a gas e a carbonella che vanno puliti quando la griglia è ancora calda, per i barbecue elettrici invece devono essere spenti e freddi. Se le dimensioni delle griglie lo consentono e se è espressamente indicato nelle istruzioni, ogni tanto, dopo averle spazzolate per bene per rimuovere ogni residuo di cibo e grasso, si possono mettere in lavastoviglie. Per una corretta manutenzione del barbecue, oltre alla pulizia, è consigliabile lubrificare le parti mobili quando cominciano a essere meno scorrevoli nei movimenti e coprire i barbecue con teli che li proteggono non solo dalla pioggia ma anche dal sole.

Scegli tra i migliori marchi:

STILE E DESIGN

Dimensioni, forme, colori, materiali: tutto contribuisce a realizzare un barbecue moderno di design con uno stile che può essere più classico o moderno e innovativo per dare un tocco in più al giardino o al terrazzo. Oltre alla scelta del colore che può spaziare dal classico nero o acciaio inox fino al blu, verde o color mattone, ci sono barbecue con coperchio che possono avere una forma arrotondata o altri invece che si sviluppano in orizzontale con linee più nette e con ripiani laterali che possono essere di appoggio o di cottura. I modelli di maggiori dimensioni sono dotati di ruote per un comodo spostamento e facili da riporre quando si smette di utilizzarli; i barbecue portatili sono ovviamente compatti e anche in questo caso possono avere forme arrotondate o rettangolari a seconda del modello.

ACCESSORI

barbecue

Per diventare un vero maestro del barbecue è importante dotarsi anche degli accessori migliori (alcuni inclusi altri opzionali) come set per la pizza, piastre, termometri, griglie supplementari, pinze, guanti, ecc.

Accessori inclusi

Tra gli accessori che sono generalmente inclusi si possono trovare griglie per barbecue supplementari in ghisa o acciaio inox e termometri per barbecue in grado di visualizzare la temperatura che viene raggiunta.

Accessori opzionali

Opzionali, ma ugualmente utili per migliorare l’utilizzo del barbecue sono alcuni accessori per cuocere diversamente alcuni alimenti come le piastre in ghisa per barbecue per preparare frittelle, uova, toast alla francese o del bacon per una colazione “diversa” oppure piastre smaltate per pizza. Il “re” del barbecue non può non avere un grembiule con tasca frontale per contenere gli attrezzi necessari e i guanti che assicurano una presa salda di tutti gli strumenti, oltre a pinze, spatola (anche per la pizza) e pennelli per i condimenti. Tra gli accessori opzionali si possono trovare anche griglie per la rosolatura, graticole per il pesce, girarrosti, set per spiedini o cestelli di cottura per verdure tagliate a dadini. Per una cottura impeccabile di tagli di carni di grandi dimensioni non può mancare la sonda da inserire nell’alimento che consente di tenere sotto controllo il grado di cottura; per alcuni modelli di barbecue “intelligenti” sono disponibili termometri con connessione Bluetooth per essere informati quando il cibo ha raggiunto il grado di cottura richiesto attraverso un’app. Per quanto riguarda l’aspetto della pulizia sono disponibili detergenti specifici e spazzole per pulire le griglie e se vogliamo mettere al riparo il barbecue dalla pioggia e dal sole cocente si può optare per custodie leggere e resistenti, facili da applicare grazie anche alle cinghie di fissaggio che impediscono che il vento la porti via.

Accessori Barbecue

CONSEGNA GRATUITA ONLINE
Consigliato 67,99€
67,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

Consigliato 18,49€
12,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

Consigliato 11,99€
11,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

Consigliato 17,99€
16,99€

Consegna disponibile

Verifica ritiro in negozio

4 da 6

PREZZI

Da MediaWorld è possibile trovare barbecue di diverse tipologie e dimensioni (anche portatili) con prezzi che possono variare di molto: si pososno trovare barbecue portatili intorno a i 200 euro, a carbonella sotto i 400 euro fino ad arrivare a sfiorare i 1.000 euro per un barbecue a gas “intelligente”.

FAQ