Scegli un negozio
Mostra tutti i negozi

Beko BDFN36640XA, la lavastoviglie che pulisce alla perfezione senza sprechi

Cristina Dainese9 NOVEMBRE 2022

La lavastoviglie Beko BDFN36640XA in classe energetica C combina design e tecnologie innovative pensate per garantire efficienza di lavaggio e sostenibilità ambientale, come la tecnologia Autodose che elimina gli sprechi di detersivo o HygieneIntense+ che utilizza la forza del vapore per garantire la massima igiene

Beko BDFN36640XA autodose

La lavastoviglie Beko BDFN36640XA della gamma Beyond BPRO500 si distingue per il design elegante e attento ai dettagli, in cui estetica e tecnologia si affiancano per garantire un utilizzo confortevole e facilitare la vita di tutti i giorni. La lavastoviglie è in classe energetica C, è in grado di gestire 16 coperti con un ciclo e con una silenziosità di 42 dB. Dispone di un display Direct Access Touch che semplifica l'uso e la programmazione manuale, mentre gli interni sono stati progettati per garantire la massima flessibilità di carico con il sistema Acrobat a 3 posizioni che consente di posizionare il cestello superiore della lavastoviglie in tre diversi livelli per dare maggiore spazio alle stoviglie nella parte inferiore o superiore, a seconda delle esigenze. Risparmio di tempo, massima performance di lavaggio e riduzione dell’impatto ambientale sono invece i vantaggi offerti dalla tecnologia AutoDose, in grado di gestire autonomamente il corretto quantitativo di detersivo e brillantante in base al programma selezionato e al livello di sporco delle stoviglie. Indicativamente, con una sola ricarica è possibile effettuare fino a 23 cicli di lavaggio, questo perché il quantitativo che viene utilizzato non è sempre lo stesso (come capita invece con le comuni tabs). Il serbatoio AutoDose è adatto all’utilizzo di detersivo in gel, ma la lavastoviglie è dotata anche di porta pastiglia.

lavastoviglie Beko BDFN36640XA

L’efficienza di lavaggio è garantita anche dalla presenza della tecnologia CornerIntense che elimina tutte le tracce di sporco da pentole e stoviglie, grazie a un irroratore rotante a tre braccia che si muove in modo circolare per raggiungere anche gli angoli più nascosti con un potente getto d'acqua per ottenere una pulizia sempre ottimale.
DeepWash è invece la soluzione per la pulizia di bottiglie, caraffe, biberon e brocche: lava infatti oggetti lunghi fino a 30 cm e crea un'area di pulizia intensiva grazie a tre tubi irroratori posizionati in un'area dedicata del cestello inferiore della lavastoviglie.
Per risultati di pulizia extra, è possibile attivare la funzione HygieneIntense+ che utilizza una temperatura di 60° per il lavaggio principale, seguita da un ciclo aggiuntivo finale di acqua calda a 70°, in questo modo il vapore generato da temperature così elevate raggiunge l'intera superficie delle stoviglie e ne garantisce l'igienizzazione.
Infine, a fine ciclo, SelfDry apre automaticamente la porta consentendo al carico di asciugarsi in modo naturale, ottimizzando le performance di asciugatura e il risparmio di energia.

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999