Scegli un negozio
Mostra tutti i negozi

Sony FX30 è l’ideale per muovere i primi passi nel mondo dei filmmaker

Cristina Dainese30 SETTEMBRE 2022

Sony FX30 è una nuova videocamera compatta della gamma Cinema Line con sensore APS-C 4K Super 35, pensata per offrire anche ai filmmaker alle prime armi funzioni professionali, tra cui il Dual Base ISO, le modalità di ripresa Log e l’importazione di LUT (Look Up Table) personalizzate

Sony FX30 Cinema Line body

Sony ha presentato la nuova videocamera FX30 (modello ILME-FX30) della gamma Cinema Line, creata per offrire ai cineasti in erba una soluzione a basso budget che includa i più recenti sistemi di imaging. Integra un sensore CMOS Exmor R APS-C retroilluminato da 20,1 MP (formato Super 35), che assicura elevata sensibilità grazie al Dual Base ISO (800/2500), bassa rumorosità e ampia gamma dinamica di 14+ stop. La videocamera può anche scattare foto 26 MP. Sony FX30 supporta diversi codec di registrazione video e può registrare in 4K Super 35 (16:9) sovracampionando da 6K fino a 60 fps; consente la registrazione anche a frame rate più elevati, fra cui 120 fps in 4K e 240 fps in Full HD. Entrambe le modalità di acquisizione in 16:9 prevedono il campionamento 4:2:2 con una profondità di 10 bit e, utilizzando un connettore HDMI tipo A, è possibile inviare file RAW 4K a 16 bit a un registratore esterno (Sony indica Atomos Ninja V e Ninja V+ HDR).

Sony FX30 Cinema Line ragazza

La videocamera sfrutta il processore BIONZ XR per l’elaborazione delle immagini e vanta diverse funzionalità autofocus, tra cui messa a fuoco ibrida e riconoscimento persone, animali e uccelli, con Eye-AF. La possibilità di gestione e controllo della messa a fuoco è ulteriormente rafforzata dalle funzioni Focus Map, che semplifica la visualizzazione della profondità di campo e Breathing Compensation, che fissa l’angolo di visione durante la messa a fuoco. In più, con la modalità Active, la videocamera stabilizza le scene dinamiche attraverso un sistema a 5 assi integrato e alla sincronizzazione dei time code. Sony FX30 integra anche le modalità di ripresa Log Cine El, Cine El Quick e Flexible ISO per registrare con la curva gamma S-Log3. Tutte le tre modalità permettono di girare e, nel frattempo, monitorare con una LUT accurata per avere un’anteprima dell’immagine finale; inoltre sono presenti i profili cinematografici preimpostati, come il profilo S-Cinetone.

Sony FX30 Cinema Line dal basso

Leggera e compatta con un corpo in lega di magnesio, la videocamera dispone di diversi fori d’attacco filettati per il montaggio di gimbal o altri accessori e agevolare così le riprese a mano libera o le inquadrature dal basso. È dotata di un display LCD touch flessibile ad alta risoluzione, integra un microfono stereo e un doppio slot per le schede di memoria CFexpress tipo A e SDXC/SDHC. Per la connettività dispone di connettore HDMI Type-A, USB Type-C, USB multiplo/micro, microfono, cuffie e Multi Interface Shoe con interfaccia audio digitale integrata.
La videocamera Sony FX30 sarà disponibile a partire da fine ottobre nella versione solo corpo e in kit con l’impugnatura XLR che ha anche due ingressi audio XLR e un mini-jack stereo da 3,5 mm per la registrazione a 4 canali.

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999