5 consigli per utilizzare lavatrice e asciugatrice il più a lungo possibile

Alessandra Lojacono13 GENNAIO 2023

Lavatrici e asciugatrici ben funzionanti e durature nel tempo? È possibile, basta seguire qualche semplice accorgimento per una corretta manutenzione

Per far durare a lungo lavatrici e asciugatrici è bene seguire qualche consiglio di buona manutenzione, in questo modo si ha sempre a disposizione un elettrodomestico pulito e igienizzato evitando il proliferare di germi e batteri.

1. PULIZIA DELLA LAVATRICE

La lavatrice per poter funzionare bene a lungo deve essere pulita periodicamente per evitare che si formino muffe, germi e batteri. Oltre a tenere pulito il cassetto del detersivo che può essere facilmente rimosso dalla maggior parte dei modelli, è necessario assicurarsi che siano puliti la guarnizione, dove si accumula lo sporco e il calcare, l’oblò e lo sportello utilizzando un panno morbido con soluzioni di acqua, aceto e bicarbonato. Per mantenere il cestello pulito e igienizzato è consigliabile eseguire un lavaggio a vuoto ad alta temperatura con una tazzina di aceto di vino bianco almeno una volta al mese.

2. CONTROLLARE GUARNIZIONI E TUBI

filtro

Per una corretta manutenzione di lavatrici e asciugatrici occorre dare periodicamente un’occhiata anche a tubi e guarnizioni. Queste ultime dovrebbero essere asciugate regolarmente alla fine di ogni lavaggio per evitare che si accumuli muffa e calcare. Nelle asciugatrici a condensazione si può estrarre il condensatore e lavarlo con acqua fredda, se il modello dispone di un condensatore autopulente allora fa tutto da solo. I tubi non devono essere piegati o schiacciati per fare in modo che l’acqua passi correttamente.

3. PULIRE IL FILTRO DI LAVATRICE E ASCIUGATRICE

Almeno ogni 10/12 mesi è consigliabile pulire il filtro della lavatrice: è necessario smontarlo facendo attenzione all’acqua che uscirà, metterlo in ammollo in acqua calda e aceto e poi strofinarlo con uno spazzolino per rimuovere i residui di sporco e calcare. Il filtro dell’asciugatrice, dove si blocca la lanugine, deve essere invece pulito più spesso; è consigliabile estrarlo al termine di ogni ciclo e spolverarlo con un pennello a setole morbide, sia all’esterno che all’interno. Ogni 1/2 mesi si può eseguire una pulizia più profonda come quella che si effettua per quello della lavatrice.

4. ACCORGIMENTI DOPO L’USO

lavatrice

Per evitare la formazione di cattivi odori è consigliabile abituarsi a estrarre subito la biancheria dopo aver utilizzato lavatrice o asciugatrice e lasciare l’oblò aperto per un po’ di tempo. Una volta utilizzata la lavatrice è bene lasciare aperto anche il cassetto del detersivo perché si asciughi bene. Se l’asciugatrice è un modello a condensazione è consigliabile svuotare il serbatoio per la raccolta dell’acqua al termine di ogni ciclo di asciugatura e farlo asciugare all’aria.

5. RIMUOVERE GLI ODORI SGRADEVOLI

Se aprendo l’oblò della lavatrice si ha la sensazione di un odore poco piacevole si può procedere a far eseguire alla macchina un lavaggio ad alata temperatura con aceto di vino bianco da inserire direttamente nel cestello ma anche un po’ nella vaschetta. Anche nel caso dell’asciugatrice per evitare la formazione di cattivi odori è bene passare il cestello con un panno inumidito con acqua e aceto.

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999