Grandi elettrodomestici XS e XL, ogni esigenza di lavaggio è accontentata

Alessandra Lojacono21 DICEMBRE 2022

Problemi di spazio per riuscire a integrare lavatrici, asciugatrici o lavastoviglie oppure esigenze maxi? I grandi elettrodomestici sono in grado di soddisfare le più diverse esigenze senza per questo rinunciare a prestazioni di alto livello

In tema di elettrodomestici dedicati al lavaggio (lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie) ogni famiglia ha esigenze diverse non solo legate allo spazio a disposizione ma anche ai componenti del nucleo famigliare e quindi alla quantità e al volume della biancheria o delle stoviglie da lavare. Ogni casa produttrice è in grado di offrire soluzioni sia XS che XL senza rinunciare alle prestazioni che rimangono, in tutti i casi, a livelli elevati.

elettrodomestici

Piccoli spazi, grandi elettrodomestici

Poco spazio a disposizione ma tanta voglia di grandi elettrodomestici? Nessun problema, i grandi elettrodomestici dedicati al lavaggio sono capaci di farsi piccoli piccoli, di ridurre le loro dimensioni, di proporre soluzioni astute per risparmiare qualche centimetro, ma comunque di soddisfare le più diverse esigenze senza dover necessariamente rinunciare alle migliori tecnologie disponibili e a prestazioni eccellenti. Fortunatamente oggi le proposte a disposizione riescono a venire incontro alle situazioni più diverse: a chi ha un bagno molto stretto e l’oblò della lavatrice andrebbe a sbattere contro i sanitari di fronte, a chi desidererebbe un’asciugatrice, a chi proprio sotto il ripiano della cucina non ha posto per la lavastoviglie. Le Case produttrici si sono ingegnate, nel vero senso della parola, e sono riuscite a ridurre le dimensioni degli elettrodomestici per farli entrare anche in spazi “impossibili”: lavatrici e asciugatrici con profondità slim e lavastoviglie “strette” 45 cm.

Scopri i nostri prodotti

Elettrodomestici maxi, anche nelle prestazioni

Per soddisfare esigenze XL è preferibile valutare modelli che dispongono di maggiori capacità di carico pur mantenendo le dimensioni standard (larghezza e profondità di 60 cm). Anche in questo caso le soluzioni sono diverse e in più vengono in aiuto alcuni accorgimenti come oblò di lavatrici e asciugatrici con diametro più ampio e anche un maggiore angolo di apertura oppure lavastoviglie con cestelli flessibili e vassoi porta posate personalizzabili per lavare anche gli utensili più voluminosi in un’unica soluzione.

Lavabiancheria XS

SOLUZIONI SALVASPAZIO PER UN BUCATO A REGOLA D’ARTE
I produttori sono riusciti a risolvere i frequenti problemi di profondità della lavabiancheria, proponendo modelli “slim”, la cui profondità può variare dai 45 cm fino addirittura a 33-34 cm. Il tutto senza particolari rinunce nella capacità di carico: si possono comunque lavare 7 kg di bucato in 40-45 cm, oppure 5 kg in soli 33 cm di profondità. Quando non è sufficiente la profondità ridotta, allora occorre valutare dei modelli che riducono anche le altre dimensioni, cioè altezza e larghezza. In alcuni casi, la larghezza può aggirarsi intorno ai 50 cm o poco più, l’altezza scendere sotto i 70 cm. In questo caso è “mini” anche la capacità di carico che può essere di 3,5-4 kg. Un’altra situazione problematica è quando non c’è verso di inserire nell’ambiente una lavatrice con oblò frontale, anche se slim. Ecco allora che la soluzione è la carica dall’alto: lavatrici solitamente con larghezza ridotta a circa 40 cm e capacità di carico anche di 7 chilogrammi.

Asciugatrici XS

NON SOLO SLIM, ANCHE LA COLONNA È UN'OTTIMA SOLUZIONE
Anche le asciugatrici possono venire incontro a chi ha problemi di spazio. Esistono modelli slim con profondità che può variare dai 44 ai 50 cm e una capacità di carico che può arrivare fino a 7 kg. Le asciugatrici slim mantengono le alte prestazioni dei modelli a dimensioni standard integrando anche le più recenti tecnologie di funzionamento e i principali plus compresi i programmi ad hoc per la lana e i capi più delicati o i tessuti tecnici e sportivi. L’asciugatrice ha anche il vantaggio di poter essere posizionata a colonna sopra la lavatrice e grazie agli appositi kit di sovrapposizione è consentito incolonnare un’asciugatrice sopra una lavatrice di dimensioni standard.

Lavastoviglie XS

STOVIGLIE BRILLANTI ANCHE IN POCO SPAZIO
Se si hanno importanti esigenze di lavaggio di stoviglie ma poco spazio a disposizione, sul mercato sono disponibili lavastoviglie da circa 45 cm di larghezza con uno spazio interno attentamente studiato per ospitare il maggiore numero possibile di stoviglie, e i coperti possono arrivare anche a 9-10. Un’altra possibile soluzione è quella delle lavastoviglie “compatte” che puntano sull’altezza del prodotto che può arrivare a circa 45 cm. A libera installazione possono facilmente trovare posto all’interno di un mobile o sopra un ripiano della cucina. I coperti di questa soluzione si riducono (sono disponibili modelli da 6 coperti), comunque un valore di tutto rispetto. Come per le altre tipologie di elettrodomestici, anche nel caso delle lavastoviglie i modelli slim mantengono le caratteristiche di funzionamento e i programmi presenti nei modelli standard, oltre a sistemi anti-allagamento acqua-stop e accorgimenti per risparmiare sul consumo di acqua ed elettricità.

Lavabiancheria XL

DIMENSIONI MAXI PER UN BUCATO EXTRA LARGE
Lavare a casa propria (quasi) qualsiasi genere di biancheria si può fare, anche quella più impegnativa e ingombrante come piumoni del letto, coperte, piccoli tappeti e anche cuscini e tende. Inoltre, a volte durante la settimana non si ha voglia o tempo di fare le lavatrici e allora i panni sporchi si accumulano nella cesta. Così, ci si ritrova con montagne di jeans, magliette e asciugamani da lavare, con il timore di dover passare il weekend a fare ripetutamente lavatrici. Una lavatrice dal carico importante non è utile solo a chi ha molti panni da lavare o vuole lavare biancheria ingombrante, ma anche a chi preferisce fare cicli di lavaggio più frequenti con poca biancheria all’interno (o almeno non al massimo della sua possibilità), per ridurre l’eventualità che si stropiccino troppo. Sono quelli per i quali il ferro da stiro è un elettrodomestico pressoché sconosciuto e che nello stesso tempo sono attenti ai consumi. In questo modo, infatti, magliette, camicie e pantaloni hanno la possibilità di muoversi più facilmente all’interno del cestello e si stropicciano meno, eliminando o comunque facilitando la fase successiva di stiro. Per soddisfare esigenze di lavaggio importanti occorre rivolgersi a modelli di lavabiancheria con caratteristiche precise, prima fra tutte la capacità di carico. In questo senso, non sarà difficile trovare lavatrici che offrono capacità di carico dai 10 kg in su: 11, 12, 13 e addirittura 16/18 kg. Un altro elemento da valutare è il volume del cestello, che generalmente va appunto di pari passo con la capacità: un cestello ampio permette non solo di inserire ovviamente più biancheria ma lascia anche maggiore agio al bucato di muoversi al suo interno consentendo quindi risultati di lavaggio migliori e una biancheria meno stropicciata. E poi c’è l’oblò: infilare un piumone o una coperta in lavatrice è più facile se l’oblò ha un diametro più ampio, ad esempio di 34, 35 o 36 cm, e un angolo di apertura che può arrivare anche a 170-180°. Scegliere una lavatrice dalla grande capacità non significa necessariamente avere bisogno di un bagno particolarmente grande. I modelli tra cui scegliere sono molti e diversi, e non sarà dunque difficile trovare quello che meglio si adatta allo spazio a disposizione: sono disponibili, ad esempio, modelli da 12 kg con larghezza e profondità di soli 60 cm che possono facilmente trovare posto nella stanza da bagno.

Asciugatrici XL

BIANCHERIA INGOMBRANTE PERFETTAMENTE ASCIUTTA
La compagna “ideale” per una lavatrice maxi è un’asciugatrice che disponga di una grande capacità di carico che può arrivare anche a 16 kg per poter caricare grandi quantità di biancheria (l’equivalente di oltre 4 ceste piene calcolando che un carico pesa indicativamente 3,6 kg) o cose ingombranti come i piumoni, ottimizzando in questo modo i tempi e risparmiando energia. Le performance sono sempre elevate nel rispetto di ogni tipo di tessuto, naturalmente le dimensioni sono maggiori quindi bisogna avere a disposizione grandi spazi. Altrimenti ci si può indirizzare a modelli con capacità di carico di 9/10 kg perfette comunque per famiglie numerose e che hanno un ingombro standard. Generalmente è consigliabile scegliere un modello di asciugatrice con la capacità di carico della lavatrice o superiore per non eseguire cicli inutili ed evitare sprechi.

Lavastoviglie XL

OLTRE 150 STOVIGLIE IN UN SOLO CICLO
Sul mercato sono disponibili modelli di lavastoviglie dalle capacità più diverse, alcune in grado di lavare fino a 14-16 coperti, perfetti dunque per chi ha importanti esigenze di lavaggio. Questo significa che i modelli più capienti sono in grado di ospitare oltre 150 stoviglie e di lavarle in una volta sola in modo più semplice di quello che si farebbe nel lavandino. Un coperto, infatti, si intende composto da 11 pezzi di stoviglie da tavola per persona più 8 stoviglie da servizio (1 piatto piano, 1 piatto fondo, 1 piatto da dessert, 1 tazzina con 1 piattino, 1 bicchiere, 5 posate da tavola + 1 insalatiera, 3 ciotole, 4 posate da servizio). Le dimensioni sono quelle standard con larghezza da 60 cm con accorgimenti all’interno che consentono di posizionare anche stoviglie più ingombranti e bicchieri a stelo lungo con un notevole risparmio di acqua ed energia.

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999