Mediaworld Logo

Festival di Sanremo 2024: il primo in 4K

Roberto Faggiano2 FEBBRAIO 2024
unknown description

La grande novità del Festival di Sanremo di quest’anno è che viene prodotto e trasmesso in 4K. Tutti pronti a seguirlo comodamente seduti sul divano di casa con pop corn in mano?

sanremo

Il 6 febbraio inizia il Festival di Sanremo 2024, la kermesse canora italiana più seguita e commentata dell’anno. La 74a edizione sarà ricordata principalmente per una grande novità: è la prima edizione nella storia prodotta e trasmessa in 4K sul canale Rai dedicato alle trasmissioni Ultra HD raggiungibile sul canale 210 della piattaforma satellitare Tivùsat. Le cinque serate del Festival di Sanremo possono essere seguite con video in risoluzione 3840x2160 pixel e audio in Dolby Digital 5.1. Per vedere canali del digitale terrestre in HD e 4K attraverso tivùsat è sufficiente avere un decoder o una CAM inserita in una Smart TV, oltre naturalmente alla parabola.

Un altro modo per vedere il Festival è sintonizzarsi sul canale 101 del digitale terrestre, una soluzione “ibrida” in cui i televisori connessi a Internet automaticamente richiamano il flusso 4K mostrandolo su un canale che solitamente sarebbe destinato alla ricezione di flussi DVB-T. Tutte le serate sono anche visibili in diretta e successivamente on demand anche sulla piattaforma RaiPlay (disponibile anche come applicazione da scaricare sui dispositivi mobile), dove è possibile seguire le singole esibizioni dei cantanti o gli interventi degli ospiti. È prevista anche la trasmissione sul canale Rai di YouTube oppure si può seguire tutto il Festival su Rai Radio 2, radio ufficiale di Sanremo 2024, usando una radio FM o DAB o sfruttando l’applicazione RaiPlay Sound.

Infine, tutti i brani saranno disponibili, dopo la prima esecuzione in diretta, sulle piattaforme di streaming musicale come Spotify o YouTube Music.

sanremo

Televisori, le caratteristiche principali per gustarsi il 4K

Per godere appieno delle immagini del Festival ripreso e trasmesso in 4K è necessario avere un televisore con specifiche caratteristiche, prima fra tutte la risoluzione dello schermo che deve essere di almeno 3840 x 2160 pixel, inoltre è bene che supporti l’HDR10, il Dolby Vision o altri formati HDR per un'immagine più realistica. Una frequenza di aggiornamento elevata, come 120 Hz, migliora la fluidità delle immagini e un processore potente e veloce contribuisce a gestire il carico di elaborazione necessario per lo streaming in 4K. Un ultimo aspetto da considerare, ma non meno importante, è l’audio, alcuni modelli più recenti di TV offrono supporto per formati audio avanzati come Dolby Atmos.

soundbar

Soundbar, quel tocco in più per una musica da Festival

La sezione audio dei televisori a schermo piatto è penalizzata in partenza dallo scarso spazio disponibile all’interno del tv, quindi raramente le prestazioni sonore sono soddisfacenti, specialmente in campo musicale. La soluzione al problema si chiama soundbar, un diffusore espressamente dedicato a riprodurre l'audio del televisore: la scelta di modelli è ampissima per prezzo, dimensioni e prestazioni. Come primo criterio di scelta bisogna valutare la larghezza del diffusore, da scegliere in base alle dimensioni del tv: per il classico 55 pollici sono adatte le soundbar larghe circa 1 metro e di conseguenza in proporzione se si possiede uno schermo più piccolo o più grande. Un altro criterio importante è la presenza o meno di un subwoofer separato, un ulteriore diffusore che si occupa solo di riprodurre le frequenze più basse: la sua presenza è utile per migliorare la resa sonora anche con la musica, però occupa spazio e va collocato in modo piuttosto preciso nell’ambiente anche se può essere occultato alla vista. Ci sono però modelli di soundbar che integrano al loro interno anche il subwoofer e quindi non hanno bisogno del diffusore aggiuntivo. Per i modelli più sofisticati c’è anche la possibilità di aggiungere dei diffusori surround da mettere alle spalle dello spettatore: rendono ancora migliore e più coinvolgente la riproduzione sonora ma occupano altro spazio seppure si colleghino senza fili al diffusore principale.

Esplora il mondo dell'audio con la nostra guida all'acquisto dedicata alle soundbar.
Clicca qui per scoprire tutte le caratteristiche tecniche e per rendere ancora più coinvolgente la tua esperienza sonora.

cuffie

Cuffie, un ascolto al top anche in tarda notte

C’erano una volta le cuffie per i televisori, modelli piuttosto ingombranti con un filo di collegamento lunghissimo per potersi mettere alla giusta distanza dal televisore. C’erano, e ci sono ancora, modelli senza filo che però hanno bisogno di un trasmettitore collegato al tv con cavo e alimentatore. Ora però molti televisori non hanno più l’uscita cuffia ma sono dotati di Bluetooth per poter collegare senza fili qualsiasi cuffia e auricolare, magari anche quelli usati ogni giorno in mobilità. Questo comporta massima libertà dei movimenti, ricarica della batteria molto più semplice e vastissima scelta di modelli di ogni prezzo e dimensione. L’ascolto in cuffia permette di ottenere un’ottima qualità sonora con i programmi musicali oltre a permettere un ascolto personale per non disturbare, o non essere disturbati, dal resto della famiglia.

pop corn

Il Festival in compagnia è ancora più divertente

Il Festival di Sanremo è anche un bel momento da vivere in compagnia degli amici e oltre a organizzarsi per vederlo e ascoltarlo al meglio, è bene pensare anche a qualche snack per rendere più piacevoli le ore da trascorrere davanti allo schermo. Piacciono a tutti, grandi e piccoli, i popcorn sono facili e veloci da preparare grazie alle macchine dedicate: grazie al sistema di cottura ad aria calda bastano pochi minuti per preparare popcorn senza grassi per tutti. Per gli amanti del dolce si può preparare gustoso zucchero filato con l’apposita macchina: basta inserire lo zucchero semolato o caramelle dure e lo zucchero filato è pronto.

unknown description

I protagonisti dello spettacolo

L’edizione 2024 del Festival di Sanremo prevede 30 artisti in gara (di cui 3 vincitori di Sanremo Giovani), che nella quarta serata si esibiscono in duetto con altri big della musica italiana. Tra i nomi di spicco ci sono Loredana Bertè, i Negramaro, Renga e Nek, Fiorella Mannoia, Il Volo e Alessandra Amoroso, Emma, Annalisa, Mahmood oltre Angelina Mango e i The Kolors che hanno spopolato la scorsa estate. Il conduttore e direttore artistico Amadeus ogni serata sarà affiancato da un co-conduttore: Marco Mengoni, Giorgia, Teresa Mannino, Lorella Cuccarini e Fiorello per la serata finale. Non mancheranno anche grandi ospiti come Eros Ramazzotti, Giovanni Allevi, Roberto Bolle e l’attore Russell Crowe.

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999

Leggi anche... (120)
unknown description
Approfondimenti

Un succo per brindare alla salute

Celebriamo le “doti” di un buon succo scoprendo i vantaggi dell’utilizzo di un estrattore o slow juicer chiamato così perché lavora molto lentamente per estrarre il meglio e il buono di frutta e verdura

Leggi di più su Un succo per brindare alla salute
unknown description
Approfondimenti

Design e tecnologia a braccetto: Scavolini per sei giorni al Salone del Mobile (e per tutto l’anno al MediaWorld Tech Village)

La partnership tra Scavolini e MediaWorld porta avanti l'armoniosa unione tra design italiano e tecnologia innovativa, offrendo soluzioni di arredamento contemporaneo e funzionale durante la Milano Design Week e il Salone del Mobile

Leggi di più su Design e tecnologia a braccetto: Scavolini per sei giorni al Salone del Mobile (e per tutto l’anno al MediaWorld Tech Village)
unknown description
Approfondimenti

Radio che passione!

In occasione della Giornata mondiale della radio, scopriamo quali sono i dispositivi attraverso cui possiamo ascoltare le nostre stazioni preferite a casa ma non solo

Leggi di più su Radio che passione!
unknown description
Approfondimenti

Capodanno cinese: festeggiamo l'anno del Drago Verde di legno

Da sabato 10 febbraio inizia il Capodanno cinese, noto anche come Capodanno lunare o Festa di Primavera, la festività più importante del calendario cinese che quest'anno dà il benvenuto all’anno del Drago Verde di legno, una creatura mitologica simbolo di forza, libertà, prosperità e rinascita

Leggi di più su Capodanno cinese: festeggiamo l'anno del Drago Verde di legno
unknown description
Approfondimenti

I simboli delle etichette di lavaggio: cosa significano

Saper leggere le etichette riportate su ogni indumento è importante per lavare correttamente i vestiti evitando il rischio di rovinarli e mantenere più a lungo la qualità dei tessuti e dei colori. I simboli riportati sulle etichette riguardano sia il lavaggio in lavatrice che quello a mano ma anche il lavaggio a secco

Leggi di più su I simboli delle etichette di lavaggio: cosa significano