Scegli un negozio
Mostra tutti i negozi

Frigoriferi con funzioni "speciali"

Maria Chiara Candiago2 SETTEMBRE 2021

Frigoriferi con caratteristiche speciali che li rendono unici e “fuori dall’ordinario”: videocamere interne, display touch, connessione a Internet e funzioni smart, design modulari e le migliori tecnologie di conservazione

Se connettersi a Internet dal frigorifero, guardare la tv sul suo display esterno, magari ordinare la spesa direttamente dallo schermo touch e vedere cosa c’è dentro senza aprirlo possono sembrare scenari improbabili, è ora di abbandonare ogni scetticismo. Dimentichiamoci i normali frigocongelatori che conservano semplicemente gli alimenti: i super frigoriferi si candidano a cambiare potenzialmente per sempre le abitudini familiari, aprendo scenari infiniti e andando ben oltre la definizione di frigorifero come siamo abituati a intenderlo. 

frigorifero samsung family hub display

Basti pensare alla “rivoluzione” introdotta dalla possibilità di potersi connettere a Internet anche dal frigorifero, di poter visualizzare sul suo display (che diventa quindi sempre più grande) funzioni legate non solo alla conservazione del cibo, ma anche all’entertainment (TV, musica e foto streaming…), comunicando in maniera intuitiva con tutti gli altri apparecchi ed elettrodomestici connessi della casa. In quest’ottica, il classico display presente sul pannello frontale dei frigoriferi non è più una “finestrella” attraverso cui regolare le impostazioni basiche del frigorifero, ma una vera e propria “centrale di comando” di tutte le sue funzioni avanzate, persino quelle di un secondo TV, e molto altro ancora. La riprogettazione del frigorifero 2.0 continua all’interno, con grandi spazi a disposizione (che non significa eccedere in ingombri dell’elettrodomestico) e la possibilità di modificarli a piacere, oltre a gestire le temperature separatamente per alcuni vani. Bellezza va rigorosamente al passo con praticità, per cui avere tanto spazio non significa per forza avere maggiore ingombro: in ciò consiste il plus della progettazione intelligente e funzionale dei frigoriferi “super” , per cui anche i combinati tradizionali consentono una capacità netta sfruttata al massimo, in cui contenitori e scompartimenti scorrono su guide presenti sulle porte interne, come in un tetris di incastri strategici per offrire più spazio.

La cucina è il nuovo salotto (e il frigo è il suo hub)

Il frigorifero, insomma, si apre a nuovi orizzonti; tanto più se si considera che la cucina è oramai diventata il nuovo salotto, dove le famiglie passano la maggior parte del proprio tempo e condividono i momenti della giornata. Lo confermano anche le ultime tendenze in fatto di arredamento di interni, che prevedono sempre più frequentemente spazi open space in cui cucina e living si fondono in un unico ambiente, elegante, funzionale e confortevole per tutta la famiglia. Ciò comporta un maggiore occhio di riguardo per soluzioni estetiche e di organizzazione degli spazi che offrano la massima flessibilità. Dalle porte ultra sottili con apertura a filo e in alcuni casi anche interscambiabili, agli eleganti display LED touch che si attivano con un tocco, per mostrare tutte le potenzialità del frigorifero. Insomma, non si può certo negare che questo elettrodomestico giochi un ruolo di primo piano nella casa “moderna”. Ecco gli scenari e i nuovi volti del frigorifero 2.0, il frigorifero “eccezionale” che supera se stesso.

Solo il meglio del freddo per cibi freschi, buoni e sani

frigorifero aperto

Gestione indipendente dei vani: il No Frost si evolve. Molti frigoriferi next gen utilizzano due sistemi distinti di No Frost, uno per la parte frigo e l’altro per il freezer. Ciò garantisce le migliori condizioni di conservazione ed evita lo scambio di odori. 

Controllo umidità: l’umidità è un parametro essenziale nella conservazione, deve ridurre al minimo la disidratazione dei cibi, ma deve essere controllata, cioè mai eccessiva né scarsa. I “super” frigoriferi provvedono a mantenere i corretti parametri raccomandati, che generalmente oscillano tra il 70% e l’85% di umidità per la parte frigo, mentre per il freezer vengono applicate tecnologie che minimizzano le fluttuazioni di temperatura ed eliminano la formazione di brina.

Cassetti e comparti speciali: ogni cibo necessita di determinate condizioni ideali per una perfetta conservazione e i frigo “top” rispondono a questa esigenza. Esempi sono il cassetto per frutta e verdura (a umidità controllata) e quello per carne e pesce (a basse temperature).

frigorifero aperto

Raffreddamento e congelamento rapido: quando si fa una maxi spesa e il frigo diventa stracolmo o quando si inseriscono nuovi cibi nel congelatore, è essenziale la funzione di congelamento/ raffreddamento rapido. Questa funzione abbassa rapidamente la temperatura interna assicurando un congelamento o raffreddamento del cibo in brevissimo tempo. Questo previene il riscaldamento degli alimenti già presenti in frigorifero e protegge quelli congelati dallo sbrinamento. 

Temperatura costante: gli sbalzi di temperatura fanno male al cibo e alla sua integrità. La temperatura interna costante è un fattore decisivo per ottenere maggiore freschezza e preservare gli aromi. Ciò avviene grazie a sensori dedicati che monitorano di continuo le fluttuazioni di temperatura e ripristinano le condizioni ideali. 

Trattamento antibatterico: nei frigoriferi speciali sono spesso presenti anche utili filtri che trattengono ed eliminano i microrganismi responsabili dei cattivi odori.

L’hub della casa connessa

Una delle grandi trasformazioni dei frigoriferi di ultima generazione riguarda la possibilità di potersi connettere al Wi-Fi di casa e diventare “smart”, gestibili via app anche da remoto come tanti altri elettrodomestici della smart home e offrendo anche l’integrazione, per il futuro, con gli assistenti vocali. Strumenti chiave sono una o addirittura più videocamere interne integrate, che inquadrano il contenuto del frigorifero e lo visualizzano sui grandi display touch esterni e lo replicano anche sullo schermo dello smartphone da remoto. Questo apre a diverse e interessanti applicazioni e scenari. 

frigorifero samsung family hub display

Gestire la scadenza degli alimenti: capita a tutti di trovare qualche alimento “defunto” nel frigo… Non più se il frigo è intelligente. Si possono creare liste di cibi (al momento l’operazione va fatta a mano) e quando si avvicina la data di scadenza il frigo emette un avviso.

Fare da segretario: dal display si può aggiungere un appuntamento alla “to do list”, proprio come si fa con lo smartphone e il frigorifero ce lo ricorderà. Esempi? Svuotare la lavastoviglie, accendere o spegnere il forno a una determinata ora… e così via.

Ordinare la spesa: una delle funzioni più desiderabili è realtà. È possibile ordinare direttamente la spesa dal frigorifero utilizzando le app di servizi partner (come per esempio Supermercato24 scelto da Samsung) grazie alle funzioni di shopping online.

Intrattenere e informare : dal display touch del frigo connesso, è possibile effettuare streaming di foto, video e musica da provider (come Spotify per il frigo Samsung Hub) o dalle proprie library condivise nella rete domestica, consultare le previsioni meteo, ecc.

Materiali esclusivi  e tocchi di colore

Dal momento che la cucina è il nuovo centro nevralgico della casa e spazio di aggregazione dove i membri della famiglia si incontrano e condividono sempre di più, il frigorifero si impone come elemento catalizzatore e protagonista. Dal punto di vista del design, certo, ma anche dei colori e dei materiali. Spazio quindi a modelli con pannelli esterni intercambiabili (Bosch-Siemens), e finiture speciali come ad esempio il frigo LG Instaview completamente realizzato in acciaio inox, dentro e fuori, caso unico in un prodotto domestico. Ci sono anche soluzioni che prevedono la parte frontale in vetro “scrivibile”: sulla superficie si può scrivere o disegnare con gessetti o pennarelli al gesso liquido. Oppure come il frigo di LG Instaview Door in Door con un triplo pannello in vetro che diventa totalmente trasparente con un solo toc sulla porta. 

Grandi spazi gestibili  a piacere

frigorifero cassetti ordine

La rivoluzione del design e della costruzione non riguarda solo l’esterno del frigorifero. Un parametro fondamentale è la sua capacità, cioè lo spazio interno effettivamente utilizzabile. I frigoriferi “straordinari” hanno una notevole capacità, anche oltre i 500 litri totali per grandi scorte. Attenzione però: frigorifero “big size” non è sinonimo di grandi ingombri rubaspazio in cucina, ma di grande capacità interna; per questo è fondamentale che gli spazi interni siano progettati razionalmente, pratici e organizzati. Il top è la presenza di Flex Zone, ovvero zone flessibili che consentono di usare i comparti come frigo o come freezer, a seconda delle necessità. 

Il display che non ti aspetti 

frigorifero LG display

Dimentichiamo i mini display con i gradi della temperatura, ora il display del frigorifero next gen è ampio (29” quello di LG) e touch, per permettere lo svolgimento di tutte le sue funzioni e diventare la centrale di controllo del frigorifero. Forte dell’interfaccia intuitiva simile a quella del sistema operativo dei nostri smartphone (per esempio Tizen per i frigoriferi Samsung) con schermata home e barra delle applicazioni, il display permette di fare tutto con facilità, proprio come se si maneggiasse uno smartphone.

Display come smart TV: dal display di alcuni frigoriferi smart si può guardare anche la TV, ovvero fare TV mirroring. Basta connettere la smart tv compatibile al frigorifero e quindi visualizzare i contenuti sullo schermo; il menù permette di regolare il volume, cambiare canale e spegnere il TV. 

Display come lavagna: il buon vecchio bigliettino attaccato con il magnete alla porta del frigo va in pensione. Scorrendo le dita sul display del frigorifero connesso si può disegnare, scrivere appunti, aggiungere emoji, cambiare colore… e persino lasciare messaggi vocali o aggiungere foto ai messaggi.