Mediaworld Logo

APP DAYS HOME EDITION: fino al 14/04 sconto del 10% a carrello, acquistando da APP solo per i possessori della MW CLUB

 

Tecnologia a prova di neve

Greta Genellini 19 GENNAIO 2024
unknown description

Festeggia con noi la Giornata mondiale della neve 2024. Ai piedi un paio di sci e in mano tanta tecnologia. A rendere ancora più divertenti e indimenticabili le ore trascorse sulla neve ci pensano action cam e fotocamere, smartwatch e auricolari, e magari un drone che riprende dall’alto le nostre imprese sportive

Domenica 21 gennaio ricorre la Giornata mondiale delle neve, come ogni anno dal 2012, si festeggia la neve nella terza domenica del mese di gennaio. Istituita dalla Federazione Internazionale dello sci, questa Giornata vuole celebrare l'inverno e gli sport invernali.

Per prepararsi ai weekend sulle piste e alle lunghe settimane bianche non basta sciolinare la tavola o rifare le lamine agli sci, serve anche la giusta dose di tecnologia. Le action cam sono ormai protagoniste delle piste, montate sui caschi di chi vuole immortalare i passaggi più arditi; ma oggi con la tecnologia si può avere di più. Fotocamere capaci di catturare i momenti migliori per poi condividerli sui social, smartphone con funzioni di slow motion per ralenti perfetti ma anche i droni che, se usati in modo corretto e nel rispetto delle regole, possono diventare la perfetta videocamera per riprese di scene e panorami mozzafiato. I prodotti migliori da portare sulla neve? Li abbiamo scelti noi.

unknown description

Semplici regole per la scelta del prodotto giusto

Portare prodotti hi-tech sulla neve è sicuramente meno rischioso che portarli in spiaggia o vicino all’acqua. La neve, anche se compatta, è comunque meno dura dell’asfalto e meno pericolosa di un liquido. Non ci sono particolari controindicazioni nello scegliere prodotti adatti alla stagione invernale, ma si può seguire qualche regola generale.

  • Controllare la temperatura di esercizio, solitamente indicata sulla scheda tecnica o sul manuale d’uso. Alcuni prodotti alle basse temperatura funzionano male e alcuni display di tipo LCD potrebbero mettere in luce una leggera persistenza sullo schermo.
  • La resistenza all’acqua non è fondamentale ma è utile. Quando si sceglie un prodotto che potrebbe cadere in mezzo alla neve fresca, è bene valutare anche la sua eventuale resistenza all’immersione. Basta una normale certificazione IP67, non è necessario avere una resistenza maggiore.
  • Tasti grandi e uso con i guanti: quando si deve acquistare una sportcam o una fotocamera, è bene valutare l’ergonomia quando si usano i guanti; soprattutto per le sportcam deve essere semplice attivare la modalità di registrazione.

I prodotti migliori da portare sulla neve

Il freddo non piace alle batterie, meglio portarsi dietro un battery pack

Chi ha usato una sport cam in spiaggia e poi ha provato a fare riprese “estreme” sulla neve si sarà accorto che nel secondo caso la batteria è finita prima, cosa che ha richiesto necessariamente l’acquisto di una batteria di scorta da tenere in tasca. Con le basse temperature, infatti, le batterie al litio durano meno e questo vale per ogni tipo di prodotto, dallo smartphone alla fotocamera. La bassa temperatura, infatti, aumenta la resistenza interna e questo porta a una considerevole riduzione dell’autonomia. Giusto per dare un’idea di quanto il freddo possa impattare sull’autonomia dei dispositivi, si può dire che una batteria che a circa 27° rende al 100% della sua possibilità, se portata a -18° riesce a erogare solo il 50%, la metà. Difficilmente un prodotto raggiungerà queste temperature, sta in tasca o nello zaino, ma potrebbe capitare. Una action camera sul casco in una giornata di vento gelido diventa un “ghiacciolo”. Se i prodotti hanno batteria intercambiabile, consigliamo di acquistarne una di scorta, altrimenti è sempre bene portarsi appresso un battery pack, magari nello zaino. Anche per i battery pack vale la stessa regola: se fa freddo durano meno.

Il drone è la fotocamera del futuro

Quando ci si trova di fronte a un video su YouTube con panorami mozzafiato e riprese a “volo d’aquila”, c’è un’ottima probabilità che il video sia stato girato con un drone. Un praticante di sport come lo sci alpinismo, nella solitudine della natura e circondato dalle montagne innevate, potrebbe estrarre dallo zaino il drone per effettuare riprese o foto di sicuro effetto da angolazioni e posizioni che richiederebbero un elicottero.

Secondo le attuali norme vigenti in Italia tutti i droni utilizzati per scopi ricreativi, dunque non professionali, non necessitano di alcuna autorizzazione o patentino per il volo se non superano i 250 gr. In caso contrario è necessario dotarsi di un patentino drone erogato dall’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) che si ottiene svolgendo un esame online dopo aver seguito un corso (a pagamento e sempre disponibile online). Discorso a parte per l’assicurazione. I droni sono fatti per volare principalmente all’aperto, per questo una minima distrazione può provocare danni all’ambiente, a persone o animali. L’assicurazione non è obbligatoria, anche se vivamente consigliata, per gli aeromodelli di piccole dimensioni e utilizzati per fini hobbistici. 

Tieni al sicuro lo smartphone, lo smartwatch è la soluzione

Usare lo smartphone sulla seggiovia è sempre un rischio, meglio tenerlo al sicuro nella tasca. Perché non prendere uno smartwatch? Oltre a fornire notifiche utili, gli smartwatch hanno anche numerosi vantaggi: integrano spesso un sensore cardio per misurare in modo accurato il consumo di calorie e l’attività; hanno un GPS che permette di tracciare percorsi e seguire anche tracciati precaricati; possono essere integrate app per gli sport invernali, nate per misurare le prestazioni in termini di velocità ed elevazione, altre per chi fa sci alpinismo, e altre ancora per la sicurezza. E in montagna, sotto la neve, con la sicurezza non si scherza.

Musica in libertà con gli auricolari senza fili

Nel caso di passeggiate con le ciaspole in solitaria o sci di fondo, una buona colonna sonora è utilissima per trovare il ritmo giusto. Ѐ consigliabile liberarsi dai cavi e adottare una soluzione wireless, usando o un auricolare abbinato allo smartwatch o allo smartphone oppure un auricolare con media player integrato. Altri elementi importanti quando c’è da confrontare i migliori auricolari wireless, sono senz’altro il comfort e l'adattabilità. 

Quando si tratta di auricolari True Wireless, la durata della batteria è un fattore chiave che può e deve influenzare la scelta. È importante considerare l’autonomia della batteria, ovvero le ore di riproduzione del suono garantite dal dispositivo senza dover essere ricaricato e quanto tempo impiega per raggiungere la carica del 100%. 

Fotocamere maneggevoli per scatti di qualità

Per immortalare i momenti migliori di una vacanza sulla neve, per coloro che “sì, fotografare con lo smartphone va bene, ma della fotocamera non posso fare a meno”, l’offerta di fotocamere tra cui scegliere è davvero ampia. Le mirrorless, ad esempio, sono la soluzione perfetta nel caso non si voglia portare con sé una reflex: le dimensioni abbastanza contenute e la facilità d’uso le rendono ideali anche per scattare qualche foto in compagnia dopo una giornata sulle piste.

Con la action cam il protagonista sei tu

Una action cam è la migliore amica di chi vuole effettuare riprese in prima persona sulla neve. Sulle piste non è raro imbattersi in persone con una action cam montata sul casco, ma volendo esistono anche altri posizionamenti come la punta dello snowboard, il corpetto o uno stick per i selfie. Inoltre, è bene prevedere anche qualche accessorio: agganci particolari, batterie aggiuntive e fogli assorbi-umidità per evitare la condensa sulle lenti nel caso di modelli con custodia.

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999

Leggi anche... (119)
unknown description
Approfondimenti

Radio che passione!

In occasione della Giornata mondiale della radio, scopriamo quali sono i dispositivi attraverso cui possiamo ascoltare le nostre stazioni preferite a casa ma non solo

Leggi di più su Radio che passione!
unknown description
Approfondimenti

Capodanno cinese: festeggiamo l'anno del Drago Verde di legno

Da sabato 10 febbraio inizia il Capodanno cinese, noto anche come Capodanno lunare o Festa di Primavera, la festività più importante del calendario cinese che quest'anno dà il benvenuto all’anno del Drago Verde di legno, una creatura mitologica simbolo di forza, libertà, prosperità e rinascita

Leggi di più su Capodanno cinese: festeggiamo l'anno del Drago Verde di legno
unknown description
Approfondimenti

I simboli delle etichette di lavaggio: cosa significano

Saper leggere le etichette riportate su ogni indumento è importante per lavare correttamente i vestiti evitando il rischio di rovinarli e mantenere più a lungo la qualità dei tessuti e dei colori. I simboli riportati sulle etichette riguardano sia il lavaggio in lavatrice che quello a mano ma anche il lavaggio a secco

Leggi di più su I simboli delle etichette di lavaggio: cosa significano