Scegli un negozio
Mostra tutti i negozi

ETICHETTA ENERGETICA

Più chiarezza e uniformità nelle scale di efficienza energetica

Dal 1° marzo 2021 sono entrate in vigore le nuove etichette energetiche riviste e ottimizzate a vantaggio di una migliore leggibilità dei dati e a un più semplice confronto tra prodotti.



Nuova Etichetta Energetica da Marzo 2021

PERCHÉ SONO STATE MODIFICATE LE ETICHETTE ENERGETICHE E COSA CAMBIA

foto / ecco perche una nuova etichetta energetica

Ecco perché una nuova etichetta energetica dal 1° marzo 2021

L’introduzione di nuove etichette energetiche si è resa necessaria per la proliferazione di prodotti con ottime performance dal punto di vista del consumo energetico tanto da “superare” la scala di efficienza energetica pre-esistente e richiedendo il ricorso alle classi “estese” come per esempio “A+++ -40%”.

L’Unione Europea ha quindi rivisto e ottimizzato le etichette energetiche rendendole più facilmente comprensibili. Le nuove etichette energetiche riguardano frigoriferi e congelatori domestici, lavatrici e lavasciuga, lavastoviglie, TV e display, sorgenti luminose. Per tutte le altre categorie come condizionatori d’aria, asciugatrici, aspirapolvere l’introduzione della nuova etichetta è prevista a partire dal 2022.



nuova classificazione energetica

Che cosa cambia nella nuova classificazione energetica

Nella nuova etichetta energetica si torna alla classificazione da A a G eliminando quindi i “+” così da rendere più immediata la comprensione. Questo, naturalmente, comporta una rimappatura delle classi che può apparentemente apparire come un declassamento del prodotto. Infatti un elettrodomestico che nella vecchia etichetta era classificato come A+++ potrebbe trovarsi, nella nuova versione, in classe C. 

È importante capire, però, che l’elettrodomestico è lo stesso e anche i consumi e la sua efficienza sono i medesimi. A cambiare è solo la classificazione, che diventa più severa a favore di una maggiore chiarezza e confrontabilità tra prodotti. Per capire a colpo d’occhio se ci troviamo di fronte a una nuova etichetta energetica, basta vedere se in alto a destra è presente un QR Code (non c’era sulla vecchia etichetta): questo permette di accedere a informazioni aggiuntive sul prodotto presenti nel database di efficienza energetica di tutti i prodotti in commercio.

LA NUOVA ETICHETTA ENERGETICA

Vediamo nel dettaglio come si presenta la nuova etichetta energetica e quali sono i dati e le specifiche indicate che ci possono aiutare nell’acquisto di un nuovo elettrodomestico.





1. QR CODE

1. QR CODE

Effetuando una semplice scansione del codice QR con lo smartphone, i consumatori potranno ottenere ulteriori informazioni sul prodotto.

2. SCALA ENERGETICA

2. SCALA ENERGETICA

Le attuali classi "A" comprendenti il simbolo "+" scomparirano e lasceranno il posto a una più semplice scala da A a G.

3. CONSUMO ENERGETICO

3. CONSUMO ENERGETICO

Per ogni prodotto viene specificato il consumo energetico.

4. PITTOGRAMMI

4. PITTOGRAMMI

Le performance e le caratteristiche dell`apparecchio sono indicate da pittogrammi, che variano in numero e tipo a seconda del prodotto.

TUTTE LE ETICHETTE, DISPOSITIVO PER DISPOSITIVO

Ogni elettrodomestico ha la sua nuova etichetta energetica; vediamo nel dettaglio per ognuno quali sono gli elementi che indicano le caratteristiche e le performance relative che ci aiutano a orientarci nella scelta.



  • Frigoriferi e Congelatori - anche i comparti di conservazione contano

    La procedura per determinare la classe energetica di frigoriferi e congelatori diventa più completa perché prende in considerazione diversi elementi tra cui il tipo di elettrodomestico (frigorifero, congelatore o cantinetta, da incasso o a libera installazione), il principio di funzionamento, la temperatura ambiente, il numero e le dimensioni dei comparti di conservazione. Un altro elemento di novità è l’introduzione della classe di emissione sonore (da A a D), che va ad aggiungersi al livello delle emissioni sonore espresso in dB, dove A indica un valore minore di 30 dB e D maggiore o uguale a 42 dB.
  • Lavatrici - il programma eco 40-60 diventa il riferimento

    La novità che riguarda la classificazione energetica delle lavatrici è la modifica del programma di test a cui si riferiscono i valori riportati. Infatti il consumo energetico espresso si basa su 100 cicli di lavaggio riferiti al programma Eco 40-60, considerato il più efficiente in termini di consumo di energia e acqua.
  • Lavasciuga - non solo lavaggio ma anche asciugatura

    L’etichetta energetica delle lavasciuga è divisa in due parti: a sinistra vengono riportati i valori riferiti al ciclo di funzionamento completo lavaggio + asciugatura, a destra quelli riferito al solo ciclo di lavaggio. In quest’ultimo caso le modifiche sono le stesse che compaiono sulla nuova etichetta delle lavatrici, quindi con il programma di riferimento Eco 40-60.
  • Lavastoviglie - programma eco per determinare i consumi

    I valori indicati nella nuova etichetta energetica delle lavastoviglie sono basati sull’utilizzo del programma Eco indicato per il lavaggio di stoviglie con grado di sporco normale a pieno carico e cambia lo standard utilizzato per il test: vengono usate tazze, pentole e utensili in plastica per determinare le prestazioni di lavaggio e asciugatura e il consumo energetico si basa su 100 cicli di lavaggio.
  • TV e Display - la luminosità conta

    I consumi dei televisori dipendono dalle dimensioni dello schermo nell’ambito delle diverse tecnologie di funzionamento (LCD con LED o OLED): in genere maggiore è la diagonale dello schermo, maggiore sarà il consumo. Nella nuova etichetta energetica fa la sua comparsa l’indicazione della gamma dinamica ampia (HDR - High Dynamic Range).
  • Sorgenti Luminose - 1.000 ore di luce quanto costano?

    La nuova etichetta energetica delle sorgenti luminose (lampade elettriche ed elettrodomestici di illuminazione) è entrata in vigore a partire dal 1° settembre 2021. In questo caso l’etichetta è disponibile in due formati per agevolare l’inserimento anche nelle confezioni delle lampade che sono generalmente più piccole, è quindi stata realizzata un’etichetta con larghezza inferiore a 36 mm.

    SCOPRI I NOSTRI SERVIZI

    • PROTEGGI I TUOI PRODOTTI

      Proteggi i tuoi acquisti con le polizze MediaWorld scegliendo la più adatta alle tue esigenze

      Scopri di più

    • PUOI SEMPRE FINANZIARE I TUOI ACQUISTI

      Scegli la libertà di pagare i tuoi acquisti in comode rate e con formule personalizzate.

      Scopri di più

    • CALIBRAZIONE TV

      Rendi l'immagine del tuo TV più morbida e realistica

      Scopri di più

    • SERVIZI A DOMICILIO

      Setup e montaggio TV a domicilio

      Scopri di più

    FAQ

    Ulteriori informazioni