HTC Vive XR Elite è il visore compatto, leggero e confortevole per Mixed Reality

Cristina Dainese7 GENNAIO 2023

HTC spinge i confini dell'innovazione svelando al CES il nuovo visore AR/VR Vive XR Elite, leggero e confortevole da indossare, con diottrie regolabili per un’esperienza visiva chiara e naturale. Si può utilizzare sia come soluzione standalone sia come visore da collegare al PC o a smartphone

Vive XR Elite è la soluzione progettata da HTC per muoversi nella realtà virtuale e mista con un visore leggero, compatto e soprattutto ergonomico, da indossare come un normale paio di occhiali. Questo nuova dimensione deve essere comoda e allo scopo HTC ha lavorato tantissimo sul design del visore, riducendo ingombri e distribuendo in modo intelligente i pesi, con accorgimenti mirati a farne un dispositivo confortevole da utilizzare, non solo per il gaming ma anche per la produttività.

HTC Vive XR Elite front

Vive XR Elite ha un peso di soli 625 grammi ed è dotato di display LCD in grado di offrire una risoluzione di 2K per occhio (1920x1920 pixel) con un refresh rate di 90 Hz e un angolo di visione massimo di 110°. Progettato per un uso intensivo, il visore è dotato di controlli per regolare le diottrie per ciascun occhio, con regolazione della distanza pupillare, consentendo così di essere indossato anche senza occhiali da vista per vedere in modo più naturale e confortevole. La batteria, che offre fino a 2 ore di autonomia con uso intensivo, è montata sulla parte posteriore, in modo da bilanciare il peso del visore sulla testa, mentre la fascia regolabile posteriore consente una migliore vestibilità. La maschera frontale è rimovibile e facilmente lavabile. La batteria può essere sostituita durante l'uso, grazie ad una batteria tampone integrata nel visore che consente di non interrompere l'applicazione in esecuzione durante lo swap.

HTC Vive XR Elite back

La parte posteriore può essere rimossa e sostituita da asticelle che permettono di indossare il visore come un paio di occhiali. Inoltre, una delle asticelle include una porta USB per l’alimentazione, ad esempio per collegare il visore alla porta USB del sedile quando si è in auto o in aereo. Rimossa la parte posteriore con la batteria, il visore pesa appena 240 grammi. Per l'utilizzo come visore standalone, il Vive XR Elite utilizza la piattaforma Qualcomm Snapdragon XR2, con 12 GB di RAM e una memoria da 128 GB, mentre il tracking è affidato a quattro telecamere grandangolari. Una videocamera frontale RGB da 16 Megapixel e un sensore di profondità vengono utilizzati per la modalità di Realtà Mista, consentendo all'utente di vedere perfettamente l'ambiente circostante e interagire con esso.

HTC Vive XR Elite part

Le telecamere consentono inoltre di tracciare il movimento delle mani o delle dita sui controller. Gli altoparlanti integrati offrono poi un audio coinvolgente per un’esperienza davvero immersiva. Il visore può essere utilizzato anche con applicazioni PC, sia in modalità cablata, tramite cavo USB-C, che in modalità wireless via connettività Wi-Fi 6E integrata.
Il visore non è dotato di tracking del viso o dell'occhio, ma HTC ha annunciato la prossima disponibilità di un accessorio apposito per aggiungere anche questa funzionalità.

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999