Con Reencle Prime bastano 24 ore per trasformare i rifiuti alimentari in compost

Cristina Dainese7 GENNAIO 2023

La crescente attenzione per l’ambiente ha portato l'azienda coreana Reencle a presentare al CES la compostiera domestica Reencle Prime con ReencleMicrobe, capace di trasformare in 24 ore gli scarti alimentari in fertilizzante ricco di sostanze nutritive, perfetto per concimare e nutrire le piante in modo naturale

Reencle Prime comp

Reencle Prime è una compostiera da cucina che punta a sostituire il bidone per la raccolta differenziata dell’umido, ideata per trasformare in compost i rifiuti alimentari e ottenere in poco tempo un terriccio che può essere utilizzato per concimare e nutrire il prato, il giardino e le piante in vaso da interni, senza ricorrere a prodotti chimici. Reencle Prime può essere posizionata ovunque ci sia una presa elettrica, vanta design compatto con sensore di movimento integrato e un coperchio motorizzato che si apre con un semplice gesto della mano o del piede per buttare gli scarti alimentari in modo igienico. È possibile buttare frutta, verdura e latticini, cereali e anche prodotti a base di carne.

Reencle Prime terriccio

In 24 ore i rifiuti verranno poi trasformati in compost, grazie ai microrganismi (ReencleMicrobe) che fanno fermentare velocemente i cibi. Reencle Prime può riciclare circa 700 grammi di scarti alimentari ogni 24 ore, restituendo alla natura il 90% dei rifiuti! ReencleMicrobe innesca un meccanismo biologico equilibrato per smaltire gli scarti alimentari in modo ottimale, anche quelli con alti livelli di sale o acidità e senza produrre cattivi odori, grazie al sistema di filtraggio a tre strati. I microrganismi ReencleMicrobe derivano dagli alimenti e sono innocui sia per l'uomo sia per l'ambiente, vengono forniti con la compostiera e possono essere riutilizzati per ogni ciclo. Nulla viene sprecato!

MediaWorld Magazine è una testata giornalistica di informazione tecnologica registrata presso il tribunale di Monza n. 1408 del 24/06/1999